Gardavet clinica veterinaria a desenzano sul garda

Per il suo bene...

Per aggiornamenti dalla clinica e consigli sul benessere del tuo animale!

Emergenza?Emergency?Notfall?

Emergenze Veterinarie

Per chiamate urgenti dalle 9 alle 19 nei giorni festivi, rivolgersi al numero:

39 39 230 844

Veterinary Emergencies

During holidays we are available for emergencies from 9 to 19 at the following number:

39 39 230 844

Veterinärnotfälle

Für dringende Anrufe von 9 bis 19 Uhr an Feiertagen wenden Sie sich an die Nummer:

39 39 230 844

Le Principali Patologie Legate alla Razza

Come ormai tutti sanno le caratteristiche di una particolare razza canina o felina derivano da una selezione dei riproduttori protratta negli anni in modo da ottenere determinati requisiti tipici dello standard di razza. Purtroppo questa selezione, se non eseguita in modo corretto, porta spesso ad avere riproduttori che, seppur perfetti dal punto di vista morfologico, possono essere portatori di alcune patologie che si perpetuano quindi di generazione in generazione.
La stragrande maggioranza delle razze, sia canine che feline, possono essere quindi maggiormente predisposte allo sviluppo di alcune patologie tramandate attraverso il patrimonio genetico.
Per quanto riguarda i gatti, una delle più frequenti patologie ereditarie è la sindrome del rene policistico (PKD) legata al gene del mantello a pelo lungo (per es. Persiani e loro incroci); è una malattia che porta fin dalla giovane età alla formazione di cisti a contenuto liquido che vanno a sostituire il parenchima renale, portando nel tempo allo sviluppo di un’insufficienza renale; queste cisti possono formarsi anche a livello epatico. La diagnosi precoce viene fatta tramite un’ecografia renale che permette di confermare o meno la presenza delle cisti ed eventualmente di monitorarne la crescita, dato che non esiste una terapia specifica, se non quella di supporto nel caso l’animale sviluppi insufficienza renale.
Un’altra patologia felina ereditaria è la cardiomiopatia ipertrofica tipica delle razze “giganti” (es. Maine Coon e Ragdoll): si manifesta con un inspessimento delle pareti muscolari del cuore e quindi un restringimento del lume delle camere cardiache e conseguente insufficienza cardiaca. I sintomi possono manifestarsi anche in giovane età, mentre molte volte il gatto appare del tutto asintomatico e sviluppa poi una sintomatologia acuta con possibile morte improvvisa. Anche in questo caso riveste un ruolo importantissimo la diagnosi precoce che consiste in un’ecocardiografia per valutare la cinetica e la morfologia cardiaca. Esistono inoltre nuovi esami del sangue che permettono di emettere sospetti diagnostici nei gatti asintomatici e test genetici per sapere se il soggetto è portatore del gene incriminato nello sviluppo di questa malattia.
Per quanto riguarda il cane, numerose sono le razze che presentano patologie di tipo ereditario. Basta ricordare la displasia dell’anca e dei gomiti tipica delle razze di taglia grande e gigante. Anche in questo caso la diagnosi precoce è fondamentale e consiste nell’esecuzione di studi radiografici a 4 e 6 mesi di età. Altra patologia ortopedica che invece interessa le razze di piccola taglia è la lussazione congenita della rotula, dovuta ad un difetto anatomico del “canale di scorrimento” della rotula che tende a lussare in modo più o meno marcato, con possibile sviluppo di artrosi. In questo caso è possibile la correzione chirurgica. Una patologia ereditaria che invece interessa la colonna vertebrale è la sindrome di Wobbler che colpisce prevalentemente Dobermann e Alani e porta ad una progressiva stenosi (restringimento) del canale vertebrale a livello cervicale, compressione del midollo spinale e conseguenti problemi deambulatori. Altra patologia è la condrodistrofia del disco intervertebrale tipica del Bassotto che lo rende più predisposto alle ernie del disco.
Altri esempi sono i sempre più frequenti problemi respiratori che affliggono la maggior parte dei cani di razza brachicefala (a muso “schiacciato”) legate alla patologica morfologia delle vie aeree frutto di un’eccessiva selezione per ottenere determinati standards di razza.
Anche il cane non è immune da difetti cardiaci congeniti come per esempio il Boxer che è predisposto alla stenosi della valvola aortica o polmonare; una visita clinica con auscultazione cardiaca può emettere un sospetto diagnostico, ma la diagnosi viene fatta tramite ecocardiografia. In alcuni casi è possibile eseguire interventi chirurgici correttivi che possono migliorare la funzionalità cardiaca. Altro problema del cane di razza Boxer è la predisposizione allo sviluppo di mastocitomi (tumori cutanei maligni più o meno aggressivi).
Da questi pochi esempi si deduce quanto la selezione sia importante ai fini della prevenzione; quindi tutto ciò non deve scoraggiare all’acquisto di un cane o un gatto di razza, purché ci si rivolga ad un allevatore seriamente impegnato nella scelta dei riproduttori, in modo che escluda quei soggetti portatori delle suddette patologie. È importante inoltre affidarsi al proprio Veterinario che saprà consigliare gli esami strumentali più indicati per la diagnosi precoce di determinate patologie.
In alternativa non dimentichiamoci dei meticci che spesso, seppur non perfetti da un punto di vista estetico, godono di una sana e robusta costituzione.

Per il suo bene...

Per aggiornamenti dalla clinica e consigli sul benessere del tuo animale!

Clinica Veterinaria GardaVet Logo
Clinica Veterinaria Gardavet di Boldini Severino & C. Sas
Via Agello 70/DDesenzano del Garda (BS) 25015 ITALY
P.IVA: 01805280987
Aut san. N. 243 del 10-03-1995
Aut. San. N. 463 del 6-09-2000
Aut. Regionale N. 67367 del 19-04-1995
Direttore sanitario Dr. Severino Boldini

+39 030 99 01 570.
www.gardavet.com
Privacy Policy | Cookie Policy

pur sang logo

Questo è un sito Pur Sang Advertising
Qualità nella tua Comunicazione